Cannucce biodegradabili

>Cannucce biodegradabili
Cannucce biodegradabili 2018-12-11T14:34:49+00:00

Difficilmente utilizziamo o compriamo le cannucce  per usarle a casa, ma al bar o nei fast food, molto frequentemente, quando chiediamo una bibita il tubicino è già nel bicchiere.

Solo negli Stati Uniti  il movimento “Straw free” ha calcolato che ogni giorno ne vengono utilizzate  500 milioni.

I danni causati dai tubi di plastica, realizzata con il petrolio, sono enormi. Rinunciare , non è necessario grazie a nuovi materiali come il Pla o il materbi!

Crea anche tu uno spazio libero dalla plastica monouso e dal petrolio.

Tutti i nostri prodotti hanno una scheda tecnica di compostabilità, richiedila al momento dell’acquisto.

Realizza un gesto che non inquina i nostri mari.

Diciamo basta alle cannucce di plastica

cannucce e spiaggiaL’inquinamento del mare causato dalla plastica assume molteplici forme e una di queste è quella delle cannucce di plastica.

Sorseggiare un cocktail o una bibita in riva alla spiaggia è certamente uno dei momenti di maggior relax che possiamo immaginare, e in questo quadro idilliaco e vacanziero come potrebbe mancare la cannuccia.

Ricordo di infanzia comune a tutti, gli stretti tubicini di plastica colorati ci riportano alle memoria momenti felici, come feste, rifrescanti soste al bar e, per l’appunto le vacanze in spiaggia con il rumore del mare in sottofondo.

Utilizzate principalmente per ragioni igieniche con le lattine, diventano spesso strumento di giochi sulla sabbia o più semplicemente dimenticate o gettate senza curarsi del possibile danno ambientale.

Però una volta in mare le cannucce diventano potenzialmente letali per pesci e uccelli perché queste si riducono in piccoli frammenti che vengono scambiati per cibo.

Il danno è aggravato dalla durata del processo di biodegradazione della plastica che può durare anche cent’anni. Praticamente una mina vagante.


Cosa possiamo fare per contro l’inquinamento da cannucce di plastica

cannucce alternative alla plasticaAvere coscienza che uno strumento che per noi rappresenta un momento di svago ha un impatto tremendo sulla vita degli animali è il primo passo per prendere in considerazioni delle scelte etiche e consapevoli.

Le opzioni sono: rinunciare alle cannucce (possiamo bere lo stesso le nostre bibite no?), sostituirle con cannucce riutilizzabili, farci le nostre cannucce con la carta o usarne di compostabili.

Smetter di usare le cannucce

Quando ordiniamo da bere al bar dovremmo innanzitutto chiedere espressamente di non volere la cannuccia, e in seconda battuta iniziare a sensibilizzare amici e commercianti sul tema.

Vi avvisiamo che qualcuno potrebbe, più o meno simpaticamente, chiamarvi nazista ecologico.
Per favore non vi abbattete.

Il vostro è un atto di amore verso la natura.
Siate pazienti e lasciate le parole d’odio a chi ama troppo se stesso.

Cannucce di carta

Solitamente con cannucce di carta si intendono quelle ottenute riciclando vecchi giornali.
Ottime per creare decorazioni, sfortunatamente non sono per nulla adatte per bere.

A sfruttare la carte per la creazione di cannucce, e bastoncini per lecca lecca, ci ha pensato Yolli, azienda inglese specializzata in prodotti per la creazione di dolci.

Oltre ai tradizionali prodotti in plastica (sic!) propone anche alcune alternative in carta molto stilose.

Cannucce riutilizzabili in bamboo

Siamo sinceri, a ispirare questo articolo è stato il movimento americano Straw Free.

Non possiamo che condividere le loro preoccupazioni per l’inquinamento del mare e dare onore al merito per la loro personalissima soluzione al problema: le cannucce di bamboo.

Queste cannucce, oltre ad avere un fascino particolare (non c’è ne sono due identiche), sono riutilizzabili.
Il processo di pulitura richiede attenzione: possono essere messe in lavastoviglie solo a basse temperature e utilizzando saponi poco aggressivi, inoltre devono essere asciugate con cura.

Cannucce in materbi e materiali di origine vegetale

logo spiaggia senza plasticaLa cannuccia usa e getta è certamente la soluzione più indicata per le attività di ristorazione, sia da un punto di vista igienico che di praticità.

Per rispettare l’ambiente evitando il rischio di avvelenare flora e fauna marina, le cannucce monouso possono essere acquistate anche in bioplastiche, come la polpa di cellulosa e il materbi.

Le precauzioni da prendere sono poche: attenzione alle bevande calde, conservate le cannucce in luoghi freschi e non esposti alla luce diretta.

Inoltre le cannucce hanno una data di scadenza oltre la quale perdono di flessibilità.

Per iniziare un nuovo percorso etico e consapevole sul nostro e-commerce potete trovare le cannucce ecologiche nella confezioni da 450 pz a 12,00 € (solo 0,03 € a cannuccia).

Per qualunque dubbio o perplessità chiamateci o ponete le vostre domande qui nei commenti.

pulsante-scarica-il-listino
pulsante-contatta
pulsante-spedizione-gratis
pulsante-personalizzazione
pulsante-foreign-trade
pulsante-convezioni
pulsante-resi
pulsanti-info-ed-ordini
consegna media
×
Ciao :-) siamo aperti e ti rispondiamo velocemente dalle 09,00 alle 19,00 dal lunedì al venerdì mentre sarai ricontatto quando i nostri uffici sono chiusi. Ora, possiamo aiutarti in qualche modo?
Carrello della spesa