//Protocollo d’intesa tra Ekoe e Montagne Teramane Ambiente Spa

Il protocollo d’intesa tra Ekoe e Montagne Teramane Ambiente Spa per l’ecocompatibilità di eventi e mense scolastiche

logo-mote

Sviluppare un’intesa tra le associazioni e le imprese del territorio mirata a mettere in atto azioni per l’ecocompatibilità è uno degli obiettivi di Ekoe.

Nella nostra esperienza uno dei problemi principali che abbiamo riscontrato nella sempre più massiccia presenza della plastica monouso nella vita di tutti i giorni è la mancanza di informazione.

Per comunicare a più persone possibili l’esistenza di un’alternativa alla plastica la via più rapida, secondo noi, è entrare nella vita di tutti in quelle situazioni in cui l’utilizzo di prodotti monouso è anche un momento di formazione e scambio culturale: come le scuole e gli eventi.

Grazie alla collaborazione con Mo.Te. Ambiente Spa siamo riusciti a sviluppare un protocollo d’intesa per promuovere l’ecocompatibilità nei 21 comuni soci dell’azienda.

Nello specifico i comuni montani della provincia di Teramo coinvolti sono: Basciano, Campli, Canzano, Castel Castagna, Castellalto, Castelli, Cellino Attanasio, Cermignano, Colledara, Cortino, Crognaleto, Fano Adriano, Isola del Gran Sasso, Montorio al Vomano, Penne S. Andrea, Pietracamela, Rocca S. Maria, Teramo, Torricella Sicura, Tossicia e Valle Castellana.

Ridurre la produzione di rifiuti

gran sasso

L’obiettivo del protocollo non riguarda la semplice sostituzione di monouso in plastica con quello in bioplastiche, ma è quello di aiutare gli organizzatori di eventi e mense scolastiche a ridurre la produzione di rifiuti e migliorarne la gestione.

Le azioni concrete che svilupperemo in accordo con il Mo.Te. sono: formazione del personale, predisposizione di materiale informativo, affissione di materiale informativo per istruire sui contenuti ambientali della manifestazione.

Queste azioni, combinate con la nomina di un responsabile ai rifiuti per ogni manifestazione, saranno in grado di ridurre la produzione di rifiuti diminuendo la percentuale di rifiuto secco non riciclabile a favore di quello compostabile.

In questo modo il costo per lo smaltimento dei rifiuti sarà sensibilmente ridotto.

Le attività saranno evidenziate da un logo Free Plastic Mote, uno strumento di promozione turistica per tutte le montagne teramane.

I prossimi passi

Questo protocollo d’intesa è solo il primo passo verso una serie di incontri tra Ekoe e gli organizzatori di eventi dei comuni interessati all’iniziativa.

L’adozione di stoviglie compostabili è una scelta consapevole (oltre a essere in linea con le indicazioni del Parlamento Europeo) che va sviluppata con la massima cura da parte di comuni e organizzazioni.

Bastano pochi ma fondamentali accorgimenti per trasformare la semplice sostituzione di plastica con bioplastica in un momento di riflessione collettiva e promozione culturale di pratiche ecocompatibili.

Il nostro augurio è che questa azione possa essere solo la prima di una lunga serie.

2018-07-11T09:59:31+00:00 By |0 Comments

About the Author:

Leave A Comment