Differenze tra biodegradabile e compostabile

>Differenze tra biodegradabile e compostabile
Differenze tra biodegradabile e compostabile 2018-12-07T10:40:30+00:00

Differenze tra biodegradabile e compostabile

Cos’è la biodegradabilità?

Consci le differenze tra biodegradabile e compostabile? Ecco alcuni strumenti e parametri che ti indicheranno la strada per scelte consapevoli e sagge.
Per biodegradabilità si intende la scomposizione di un materiale in composti chimici semplici per azione di agenti biofisici naturali come batteri, luce solare, umidità ed altri agenti. Quindi si può dire che quasi tutti i materiali esistenti in natura possano essere biodegradati. La differenza sostanziale è quanto tempo sia necessario per trasformarsi in composti chimici elementari alla fine del processo di biodegradazione.

Ecco alcuni esempi di degradazione:

  • Una chewing-gum 60 mesidifferenze-tra-biodegradabile-e-compostabile
  • Un contenitore d’alluminio per bibite 10 -100 anni
  • Un recipiente polistirolo oltre 1000 anni
  • Schede telefoniche o badge oltre 100 anni
  • Un mozzicone di sigaretta 24 mesi
  • La bucia di una banana 3 mesi
  • Fiammiferi o cerini (6 mesi)

Cos’e’ la compostabilità?

Il compost è un prodotto ottenuto per mezzo della degradazione batterica del rifiuto umido domestico e utilizzabile in agricoltura come fertilizzante naturale. La normativa europea di riferimento sul packaging è la EN13432 / EN 14995.

Secondo tale normativa i materiali o i prodotti compostabili devono avere le seguenti caratteristiche:

differenze-tra-biodegradabile-e-compostabile

  • Non devono danneggiare il processo di compostaggio
  • Devono comportarsi come una foglia di lattuga
  • Devono favorire un’alta qualità del compost
  • Devono garantire un’applicazione sicura del compost

La normativa stabilisce che il prodotto biodegradabile, per essere definito tale, deve decomporsi del 90 percento entro sei mesi. Mentre, per essere definito compostabile, il prodotto deve disintegrarsi in meno di tre mesi e non essere più visibile.

Il processo di compostaggio deve avvenire in un ambiente controllato.

Sai che esiste una isola di plastica che è grande come 26 volte l’Italia?

Per questi motivi, preferisci l’uso di materiali compostabili alla plastica, poichè dopo aver utilizzato le stoviglie diventano utile compost per il nostro ecosistema.

Realizza un gesto consapevole, acquista, usa e ricicla.

Scarica il nostro catalogo in PDF per i tuoi ordini grandi e piccoli

Scarica il catalogo
×
Ciao :-) siamo aperti e ti rispondiamo velocemente dalle 09,00 alle 19,00 dal lunedì al venerdì mentre sarai ricontatto quando i nostri uffici sono chiusi. Ora, possiamo aiutarti in qualche modo?
Carrello della spesa