formazione-plastic-free

 

Mirazur, un suono che evoca il guardare l’azzurro mischiando idiomi latini, in perfetta sintonia con la storia dello chef Italo-Argentino, Mauro Colagreco a capo del terzo ristorante migliore del mondo.

Siamo a Menton, tipica cittadina della Costa Azzurra Francese che corre serpeggiante lungo spazi ristretti, tra il lungomare e le pareti rocciose a picco sulle strade.

Un insolito mercoledì mattina per Zaira presidente di Ekoe e Laura di Ekoe Toscana, che si ritrovano protagoniste di questa speciale collaborazione con il ristorante insignito di ben tre stelle Michelin.

Missione del viaggio: sensibilizzare ed approfondire con lo staff del Mirazur i temi che riguardano la gestione dei rifiuti, l’eliminazione della plastica e parlare dell’importanza del riciclo.

La doppia veste di Ekoe come fornitore di prodotti compostabili e come formatrici plastic free in materia ambientale, è stato condiviso con tutto il personale, nella panoramica sala a vetri vista mare, circondata da una lussureggiante vegetazione in splendida forma.

La sensibilità dello chef è dimostrata nella cura del menù che predilige prodotti bio di piccoli produttori locali, arrivando ad escludere dalle proposte culinarie specie ittiche protette.

Una parte dei prodotti vegetali e delle uova, arriva direttamente dall’orto-giardino curato dal personale del Mirazur.

Proprio durante la visita in questo spazio terrazzato tra pietre, gradinate e fontane, arrampicato sulla roccia ed affacciato sul mare, abbiamo scoperto che la bellezza di questa scenografia deriva dal fatto che quest’orto-giardino era il giardino della residenza del re del Belgio.

Il sistema di coltivazione prediletto è la permacultura, in armonia con la sinergia delle piante, il ridotto uso di acqua, nessun fitofarmaco e l’angolo di compostaggio con gli scarti organici che arrivano dal ristorante.

In un paese dove abbiamo appreso, non esiste ancora la raccolta differenziata e l’organico finisce nelle discariche provocando inquinamento atmosferico con l’emissioni di gas metano ed inquinamento nel terreno da percolamento, il Mirazur si tiene i propri scarti trasformandoli in prezioso compost (terriccio) che va a nutrire la terra.

Ekoe ha fatto la sua prima formazione plastic free fuori dall’Italia, sicuramente rimarremo in contatto con lo chef Colagreco per tutti i successivi aggiornamenti e migliorie ecologiste da poter inserire.

Una magnifica esperienza che ci auguriamo di ripetere con chi abbia il desiderio di partecipare ai nostri incontri formativi e riconvertire la propria attività attraverso metodi di gestione per l’eliminazione della plastica monouso.